COOKIE POLICY

Notizie

Novità e notizie sul mercato immobiliare

2021 BONUS PRIMA CASA

2021 BONUS PRIMA CASA

2021 BONUS PRIMA CASA: Meno di 36 anni nell’anno di rogito

Il bonus prima casa è l’ultimo bonus inserito dal Governo Draghi a giugno 2021 all’interno della manovra finanziaria nel decreto Sostegni bis per aiutare i più giovani nell’acquisto della prima casa. Si tratta di una speciale garanzia dello Stato sull’80% della quota capitale del mutuo per la prima casa. La misura prevede che tutti i giovani che non abbiano ancora compiuto 36 anni, a determinate condizioni, possano accedere al Fondo di garanzia sui mutui per la prima casa, ottenendo di fatto un prestito dalla banca per un importo pari al 80% del prezzo della casa garantito dallo Stato.

I REQUISITI E I DETTAGLI DEL BONUS

Come previsto dal decreto Sostegni bis, i soggetti che hanno diritto al bonus prima casa sono gli under 36 che rispettano una serie di requisiti. Nel dettaglio:

• Meno di 36 anni nell’anno di rogito
• Acquisto prima casa
ISEE inferiore ai 40.000 euro annui

Non è necessario essere in possesso di un contratto di lavoro a tempo indeterminato per ottenere il bonus. Per poter accedere al beneficio fiscale è necessario invece essere in possesso delle seguenti condizioni:

• non bisogna possedere altri immobili, ovunque situati, ricevuti in precedenza con tale bonus. Diversamente bisognerà cederli.
• se si è titolari, anche per quote, di una abitazione nello stesso Comune di quella da acquistare, questa andrà ceduta entro 1 anno dal rogito. Bisogna quindi spostare la propria residenza entro 18 mesi dal rogito nel Comune dove si trova l’immobile da acquistare.

Sono esclusi dalle agevolazioni gli immobili che rientrano nelle categorie catastali A1 (abitazioni signorili), A8 (ville) e A9 (castelli e palazzi) e quelli che hanno caratteristiche di lusso, come ville con parchi privati, case con piscina e campi da tennis, e così via.

La domanda può essere presentata in un arco temporale di circa un anno: dal 24 giugno 2021 fino al 30 giugno 2022, direttamente alla banca in cui viene richiesto il mutuo. La modulistica sarà rinvenibile anche sul sito del MEF. Sui tempi di richiesta al Fondo per fissare preliminari e rogito: dalla ricezione della domanda Consap entro 20 giorni comunica alla banca l’ammissione alla garanzia. La banca entro 90 giorni comunica a Consap il perfezionamento del mutuo garantito, o la mancata erogazione del mutuo in tal caso la garanzia decade. L’ammontare del finanziamento non deve comunque essere superiore a 250.000 euro ed è prevista la cancellazione delle imposte di registro, ipotecaria e catastale (non è però così per l’imposta di bollo e le tasse ipotecarie. Si tratta di circa 320 euro per ogni atto che andranno comunque pagati).

Agenzia ImmobiGo : Un Team di professionisti al tuo servizio

L’agenzia immobiliare ImmobiGo è l’unica agenzia a livello regionale che pubblica su 94 siti specializzati e lavora con la TOP30 Italia. Oltre a offrire servizi a 360°, Agenzia ImmobiGo mette a disposizione dei propri clienti una serie di consulenze di settore precise e qualificate grazie alla stretta collaborazione con diverse figure professionali: da consulenti che aiutano a comprendere al meglio i dettagli e le potenzialità dei vari bonus del governo, a tantissimo altro. Se anche tu vuoi definire rapidamente operazioni sui tuoi immobili e chiudere affari approfittando delle tante agevolazioni, contatta ImmobiGo allo 0432 1598035 o puoi decidere di seguire la loro pagina Facebook

#sappiamocomefarlo

Articoli Correlati : BONUS VERDE 2021: Non perdere questa occasione! – SUPERBONUS 110%: Prorogato al 30 giugno 2022

Visita subito il  nostro SHOP con i servizi on-deman